Detrazione per lavori edili: scale

 Scale di lusso in metallo bianche

La detrazione delle scale (grazie alla nuova legge sul bonus fiscale per le ristrutturazioni edilizie, vedi Decreto Sviluppo Dl 22 giugno 2012, n.83) è stata estesa anche a tutto il 2015, quindi anche nel nuovo anno le scale ti costano la metà.

Con la nuova legge, la detrazione del 50% del prezzo della scala sarà applicata alla tua dichiarazione dei redditi (Unico o Mod .730) per i prossimi dieci anni.

La detrazione

Per ottenere la detrazione del 50% basta pagare l’acquisto della scala con bonifico bancario o postale e specificare all’interno della causale del versamento le seguenti informazioni:
causale del versamento: intervento agevolato art.16 bis del Tuir (Dpr 917/1986);
codice fiscale del beneficiario;
numero di Partita IVA del rivenditore

Scarica la dichiarazione sostitutiva

Se la sostituzione o l’installazione della scala non rientra in un quadro di lavori più ampio, per i quali siano necessarie delle abilitazioni amministrative (concessioni, autorizzazioni o comunicazioni di inizio lavori), per accedere alla detrazione del 50% del prezzo della tua scala è sufficiente predisporre una dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà.

All’interno della dichiarazione deve essere indicata la data di inizio dei lavori e attestare che gli interventi di ristrutturazione edilizia posti in essere rientrano tra quelli agevolativi.

Dimezzi il costo ma non la qualità

Utilizzando il bonus fiscale per le ristrutturazioni edilizie puoi acquistare la qualità e il design personalizzato di Luxury Scale  risparmiando il 50%.
Il prezzo cala ma la bellezza, la qualità, la garanzia e l’assistenza che mettiamo a tua disposizione restano sempre di altissimo livello.

Allegato:Decreto Sviluppo Dl 22 giugno 2012, n.83

Mini_guida_spese_per_il_recupero_edilizio_2015